Temi

Legambiente ha presentato venerdì, nel corso del convegno "Il Terzo Mare. Un piano strategico verde per Taranto. Idee e progetti per una città sostenibile" le proposte dell'associazione utili a definire una strategia verde complessiva per la Città di Taranto riguardanti sia le scelte relative al verde urbano diffuso, costituito dagli spazi verdi, pubblici e privati, dell'ambito urbano, che un programma di forestazione urbana che tenga conto dei progetti strategici regionali e delle peculiarità paesaggistico-ambientali di Taranto.I lavori sono stati introdotti da Lunetta Franco, presidente dell'associazione, che ha ricordato la carenza…
La pretesa di Acciaierie d'Italia che, secondo quanto riportato dalla stampa, ritiene che manchino i presupposti per la presentazione di una valutazione preventiva dell'impatto sanitario dello stabilimento siderurgico di Taranto, è inaccettabile: non c'è nessuna legge che le vieti di fornire quella che appare, a qualunque comune mortale, una collaborazione doverosa.Tale pretesa tuttavia non ci stupisce, costituendo la mera conferma di un atteggiamento contraddistinto dalla scarsa o nulla attenzione nei confronti del territorio in cui l'azienda opera: per questo avevamo già chiesto al Governo, in sede di conversione dell'ultimo decreto…
"Il Terzo Mare. Un piano strategico verde per Taranto. Idee e progetti per una città sostenibile". E' questo il titolo del convegno organizzato da Legambiente a Taranto venerdì 14 aprile alle ore 17 presso la sala conferenze della chiesa di San Giuseppe, in via Garibaldi in Città Vecchia, in collaborazione con l'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Taranto (negli allegati è disponibile la locandina del convegno).Il punto di partenza della discussione sarà costituito dal tema degli interventi necessari per superare la storica carenza di verde nella nostra città…
"L'ipotizzata, ennesima proroga del termine per l'ultimazione degli interventi previsti dall'A.I.A. per l' ex Ilva di Taranto è una vergogna, l'ennesimo schiaffo in faccia alla città" - dichiara Lunetta Franco, presidente di Legambiente Taranto – "Ricordiamo che si tratta di un'A.I.A. varata nell'ottobre 2012, quindi oltre 10 anni fa, che è stata oggetto di ritardi continui e relative proroghe che ogni volta allontanavano nel tempo interventi indispensabili per la tutela della salute di cittadini e lavoratori e per l'ambiente.E' inconcepibile che Acciaierie d'Italia possa prospettare oggi, senza conseguenze, la necessità…
Con la primavera ripartono  le escursioni di Legambiente Taranto. Domenica 16 aprile 2023 visita della citta di Oria in compagnia della responsabile del locale circolo di Legambiente. Il percorso a piedi, di circa due ore,  ricostruisce idealmente il tracciato delle antiche mura medievali e comprende la visita della cattedrale e una sosta nel parco Montalbano ai piedi del castello . Allla fine, verso le 11.30, ci sposteremo a 4 km da Oria presso l'azienda agricola Onda Fertile dove viene praticata l'agricoltura rigenerativa . Visita dell'azienda e breve passeggiata per il riconoscimento…
Dopo le proposte sulla mobilità sostenibile ( vedi al link https://www.legambientetaranto.it/index.php/vivibilita-urbana/item/939-2030.html ), Legambiente offre un nuovo contributo al processo di redazione del nuovo Piano Urbanistico Generale  di Taranto, con un documento, disponibile negli Allegati, di cui riportiamo una sintesi.Le nostre città soffrono di sindromi ben note, ossia tendono a fuggire da se stesse e dai propri problemi. Ne sono conseguenza le "città ciambella", in cui si associa l'espansione periferica con lo svuotamento o la sostituzione delle destinazioni d'uso delle parti centrali, così come la tendenza ad invadere gli spazi rurali, esterni all'urbanizzato,…
Pagina 4 di 130

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy | Cookie Policy