Temi

Dalla consultazione dell'Osservatorio Rifiuti Regione Puglia, che presenta dati inseriti direttamente dai Comuni e non validati dalla Sezione Regionale, l'ultimo dato disponibile relativo alla raccolta differenziata a Taranto si riferisce al maggio 2023 ed è pari ad un misero 24,04%. Un dato inferiore a quello dell'anno scorso, chiusosi al 25,88%, e peggiore della rilevazione alla stessa data del 2022 dove ci si era attestati al 26,75%. Un dato peggiore anche rispetto a quello del 2020, superiore, sia pure di poco al 25%. Il confronto con il dato medio pugliese, pari a…
Giovedì, 27 Luglio 2023 12:32

Goletta Verde promuove il mare di Taranto

Goletta Verde presenta  i risultati delle analisi microbiologiche eseguite sulle acque marine e lacustri in Puglia: sono quasi tutti entro i limiti di legge i punti campionati da Legambiente nell'ambito delle due campagne estive 2023 che monitorano lo stato di salute di mari e laghi italiani, denunciandone le criticità e promuovendo esempi virtuosi di gestione e sostenibilità.In particolare, su 29 punti costieri monitorati da Goletta Verde - di cui 3 alle foci e 26 punti a mare – ben 28 sono risultati entro i limiti di legge. Un solo punto…
Il progetto di costruire un dissalatore presso le sorgenti del fiume Tara dovrebbe, nelle intenzioni di chi lo propone, contribuire ad affrontare i problemi derivanti dalla riduzione della quantità d'acqua presente negli invasi che alimentano il sistema idrico pugliese. Una riduzione causata da una forte riduzione delle precipitazioni che, a sua volta, è solo uno dei frutti avvelenati della crisi climatica scatenata dall'incremento dell'anidride carbonica presente in atmosfera e di cui l'altra faccia della medaglia è costituita dal moltiplicarsi dei fenomeni intensi, dalle bombe d'acqua alle alluvioni, con cui ormai…
"La richiesta di rilascio della nuova A.I.A. per lo stabilimento siderurgico di Taranto nasce vecchia e inadeguata e va nella direzione, inaccettabile, di puro adeguamento di processi produttivi e tecnologie di vecchio stampo, volto a mantenere l'esistente. Il riesame dell'AIA non può consistere in un mero "rinnovo" autorizzativo, ma deve necessariamente affrontare questioni nodali quali la riconversione del ciclo produttivo, da quello attuale ad una produzione basata su DRI e forni elettrici; ma di questa transizione, da tempo annunciata, non si fa alcun cenno nei documenti presentati dall'azienda", dichiarano Stefano…
Il Parco regionale del Mar Piccolo è la meta della prossima escursione con LegambienteTaranto, domenica 28 maggio.Il percorso ci condurrà ad esplorare alcuni degli aspetti più interessanti del secondo seno del Mar Piccolo, a partire dalle aree umide alla foce del Canale d'Aiedda per poi costeggiarlo, risalendolo fino alle suggestive alture su cui si aprono le leggendarie grotte di "Papa Ancilu" e da lì proseguire lungo i binari della ferrovia abbandonata, in un itinerario attraverso caselli e masserie abbandonate, costeggiando formazioni argillose e piccoli boschi che ci offriranno ristoro, per…
Mercoledì, 26 Aprile 2023 16:42

Beach litter a Lido Bruno

Quest'anno, per il monitoraggio del beach litter, cioè dei rifiuti presenti in spiaggia, organizzato in tutta Italia da Legambiente, siamo andati a Lido Bruno insieme a ragazzi e ragazze di una classe quinta del Liceo Battaglini di Taranto,  di un gruppo di studenti greci, e  dei loro insegnanti. Sono stati raccolti  1075 rifiuti, riportati e classificati nelle schede di registro rifiuti compilate durante la racccolta. Il monitoraggio Beach Litter  è un'attività di citizen science, cioè  il modo in cui le persone possono incontrare la scienza: essa mira infatti a coinvolgere i cittadini…
Pagina 3 di 130

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy | Cookie Policy