Martedì, 25 Giugno 2024 16:19

Ex Ilva, sentenza Corte UE: obbligatoria valutazione preventiva impatto sanitario. Sospendere attività in caso di pericolo grave per ambiente e salute

Sentenza della Corte Europea su ex Ilva:
- Obbligatoria la Valutazione  dell'Impatto Sanitario,
- Necessario valutare tutte le emissioni inquinanti;
- Adeguamento impianti non procrastinabile con continue proroghe per molti anni: l'attività va sospesa in presenza di un grave pericolo  per ambiente e salute.

Legambiente chiede inascoltata, da oltre dieci anni, la valutazione preventiva  dell'impatto sanitario degli impianti dello stabilimento siderurgico di Taranto: evidentemente avevamo ragione noi e torto i vari governi nazionali che non l'hanno mai voluta effettuare.

Alla luce della sentenza chiediamo una immediata valutazione di impatto sanitario delle attuali emissioni, a partire da quelle di benzene evidenziate più volte da Arpa Puglia, provenienti da impianti che necessitano di rilevanti e diffusi interventi di manutenzione.

La sentenza è scaricabile dagli allegati.


Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy | Cookie Policy