Mercoledì, 17 Settembre 2014 23:27

Reloading landscape: dall'Olanda a FestAmbienteLavoro una tesi di laurea su Taranto

Reloading Landscape: micro e macro interventi nel territorio inquinato.

Questo il titolo della tesi di laurea di Francesca Rizzetto, originaria di San Donà di Piave, in provincia di Verona, corso di laurea in Olanda in "Design as Politics" all'interno della Facoltà di Architettura dell'Università di Delft,  convinta che sia possibile "riprogettare" le città inquinate come Taranto e che propone la fitodepurazione per i terreni contaminati e lo spostamento del quartiere Tamburi.

Capisaldi dello studio, presentato a Taranto durante FestAmbienteLavoro:
la delocalizzazione, attraverso la progettazione di un nuovo quartiere a Buffoluto destinato ad accogliere gli abitanti dei Tamburi
la bonifica, basata sulla fitodepurazione e sulla costituzione di un parco territoriale
l'alternativa ecomica, legata ad una nuova interpretazione del paesaggio urbano.

I soldi necessari?
Per Francesca dovrebbero venire dall'Ilva "Chi ha contribuito a trarre profitto dalla città deve ridestinare al territorio", ma anche dai privati "Il cittadino deve scendere in campo per ridare dignità a un luogo".

Uno studio interessante, provocatorio, che ha fatto discutere a lungo. Buon segno!

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy | Cookie Policy