Giovedì, 26 Settembre 2013 21:33

Protagonisti contro il degrado: Puliamo il Mondo con Legambiente in tutta Italia. A Taranto il 29 settembre

Sono già un migliaio i Comuni dove si farà quest'anno Puliamo il Mondo e migliaia di volontari si stanno dando da fare per organizzare le iniziative in tutta Italia.

A Taranto l'appuntamento è per domenica 29 settembre a partire dalle ore 9 al quartiere Salinella, nella piazza tra le vie Lago di Monticchio e Golfo di Taranto:
uno spazio abbandonato da anni, situato in una parte della città che versa in una grave situazione di degrado urbano e sociale, che Legambiente ha riqualificato e recuperatoalla vivibilità. I lavori di sistemazione dell'area sono terminati con l'installazione di alcuni giochi per i bambini, panchine e rastrelliere per biciclette.

Ripuliremo quest'area che abbiamo trasformato in un bel giardino con  tanti alberi e la inaugureremo ufficialmente alle ore 11.00.
Ma puliremo anche le aree limitrofe, sporcate non solo da qualche cittadino incivile, ma soprattutto dai rifiuti abbandonati dagli operatori del mercato.

A tal proposito, chiediamo con forza un intervento del Comune: occorre infatti vigilare affinché gli ambulanti conferiscano i loro rifiuti negli appositi cassonetti e non li abbandonino in strada e soprattutto occorre dotare l'area di contenitori per la raccolta differenziata affinché i rifiuti prodotti dal mercato e del vicino mercato ortofrutticolo coperto - prevalentemente umido, ma anche tanta plastica e carta – non vadano in discarica ma siano differenziati.

Taranto continua ad essere fanalino di coda tra i capoluoghi pugliesi per le percentuali di raccolta differenziata irrisorie: i mercati e i negozi sono luoghi dove è indispensabile la differenziazione dei rifiuti, ma occorre che finalmente questo servizio sia assicurato in tutta la città. E' di questi giorni l'annuncio dell'eliminazione dei cassonetti per i rifiuti indifferenziati a Talsano, Lama, San Vito. Quando partirà la raccolta porta a porta negli altri quartieri? E nell'attesa, possibile che non si riesca ad assicurare un'adeguata dotazione di cassonetti per la differenziata in città per consentire ai cittadini volenterosi di non dover fare chilometri per conferire i loro rifiuti differenziati?

Rimbocchiamoci le maniche, è tempo della XXI edizione dell'azione di volontariato ambientale più partecipata al mondo. "Sostieni ciò che ami" è lo slogan della manifestazione di quest'anno che si terrà nel week end dal 27 al 29 settembre in tutta Italia. Anche quest'anno la campagna ambientale di volontariato internazionale, Clean Up the World, organizzata in Italia da Legambiente coinvolgerà migliaia di cittadini per liberare i parchi, le rive dei fiumi, i boschi, le spiagge e le città dal degrado e per riscoprire la bellezza del nostro paesaggio.

I volontari muniti di guanti, rastrelli e ramazze sono già pronti per scendere in campo contro i rifiuti.
Non solo a Taranto: A Palermo i volontari si occuperanno di recuperare rifiuti e oggetti abbandonati nel bellissimo parco reale della Favorita, ad Amalfi il circolo locale di Legambiente organizza la pulizia lungo il sentiero della riserva della Valle delle Ferriere, fantastico bosco con felci e cascate dalla rara flora. Invece a Milano i volontari di Puliamo il Mondo si occuperanno della pulizia e falciatura dell'erba nel bellissimo parco dell'ex Ospedale psichiatrico Paolo Pini, oggi struttura aperta al territorio e alla città dove operano molte realtà associative in difesa di uno spazio di verde da tutelare. A Roma i volontari di Legambiente si occuperanno di ripulire il confine interno del Parco di Villa Ada, mentre a Napoli sarà ripulita la scala dei Giardini della Principessa Jolanda al Tondo di Capodimonte per ridare ai cittadini questo stupendo scorcio pittoresco di bellezza urbana. 

"E' dalle città che sta partendo la riscossa dell'Italia - spiega Andrea Poggio, vicedirettore di Legambiente - quell'Italia che non si rassegna al degrado e alla decadenza, perché è dalle città e dai propri abitanti che rinasce il desiderio di una nuova qualità della vita".

Diventa protagonista! E' l'invito di questa XXI edizione ad attivarsi da subito e diventare il custode del tuo territorio, prima e dopo il week end di Puliamo il Mondo.
Partecipare è facile. Ti aspettiamo!

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy | Cookie Policy