Escursioni

Escursioni

"L'area protetta di Torre Guaceto è bella, sempre, ma in primavera, forse, lo è più che nelle altre stagioni", si legge sul sito del Consorzio di gestione di Torre Guaceto ( www.riservaditorreguaceto.it )***, " I fiori sbocciano, i profumi della natura inondano l'aria, il cinguettio degli uccelli, il sole che tarda a tramontare ... Riprendono vita tutti i piccoli gioielli  rimasti assopiti nella stagione invernale. Dal tono molto informale, l'escursione  attraversa profumati sentieri di macchia mediterranea che conducono su tranquille spiagge. Si raggiunge successivamente la Torre dalla quale si può godere di…
La mattina, nella Pinacoteca provinciale, intitolata al pittore molfettese Corrado Giaquinto, viaggeremo per oltre tre secoli di arte in Puglia attraverso le opere presenti, con un itinerario che partirà dai dipinti di scuola veneta esposti nelle prime sale – culminanti con l'incredibile San Pietro martire di Giovanni Bellini, proveniente da Monopoli – sino alla pittura napoletana del Seicento e del Settecento, che vede tra i suoi protagonisti nel museo Paolo Finoglio e, naturalmente, Corrado Giaquinto.Nella Pinacoteca è inoltre allestita la mostra Sandro Chia e i guerrieri di Xi'An dedicata a…
Il laghetto con papiri e ninfee, il giardino roccioso dove è stato ricreato il paesaggio dei paesi sudamericani, il bosco di querce secolari, il giardino all'italiana con le sue geometrie di bosso e pittosforo, il giardino dei semplici con le sue piante aromatiche , il giardino dei profumi, il borgo antico risalente alla seconda metà del settecento, il giardino mediterraneo, la serra monumentale di mille metri quadrati con oltre duemila esemplari di piante grasse provenienti da tutto il mondo, il giardino segreto che custodisce in una vecchia cava tufacea le…
La  mattina sarà dedicata alla visita delle quattro chiese rupestri di Mottola più importanti per architetture e affreschi : San Nicola, San Gregorio,  Sant'Angelo e Santa Margherita .La chiesa rupestre di San Nicola a Casalrotto, definita  da molti studiosi come la "Cappella Sistina della civiltà rupestre", rappresenta uno dei più importanti esempi dell'arte medievale pugliese. Gli affreschi presenti al suo interno  coprono un arco cronologico che dalla fine del X secolo arriva alla prima metà del XIV. e la rendono una vera e propria pinacoteca d'arte sacra popolare pugliese. Tra i Santi…
Lunedì, 25 Settembre 2017 19:35

Escursioni d'autunno con Legambiente Taranto

Sono tre, una al mese,  le  mete proposte  questo autunno da Legambiente Taranto per trascorrere una bella giornata  a contatto con la natura o ammirando tesori d'arte .Si comincia domenica 15 ottobre  con, la mattina, le quattro chiese rupestri di Mottola più importanti per architetture e affreschi – databili dall'XI al XIV secolo: Santa Margherita o Marina per gli orientali, patrona delle gestanti, Sant'Angelo, unica nel suo genere in Italia perché a due piani, San Nicola di Myra, che conserva uno dei più antichi affreschi del Santo taumaturgo e, infine, San…
In mattinata visita alla mostra Caravaggio e i caravaggeschi nell'Italia meridionale dalla collezione della Fondazione Roberto Longhi, allestita nel Castello Aragonese. Si tratta, come specificato nel titolo, di parte della collezione fiorentina di Roberto Longhi (Alba 1890 – Firenze 1970), considerato il più grande storico dell'arte del XX secolo, cui si deve la riscoperta di Caravaggio e del suo seguito. In mostra, oltre a una delle versioni del Fanciullo morso da un ramarro (l'altra è a Londra) di mano del maestro lombardo, una serie di dipinti di seguaci di Caravaggio…

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy | Cookie Policy